Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

"Il mio Vietnam" di Kim Thúy

Autore: Kim Thúy Titolo: Il mio Vietnam Titolo originale: Edizione: Nottetempo, 2017 Traduzione:Cinzia Poli
Il mio Vietnam di Kim Thuy è stata una lettura molto particolare, oserei dire altalenante. Non mi era mai capitato di leggere un libro così piccolo e di provare sensazioni tanto contrastanti come nel caso di questo romanzo edito Nottetempo.

Non credo di aver ancora capito se è mi è piaciuto, ma ci sono stati momenti in cui la lettura mi ha emozionata e per questo posso dire che il mio giudizio tende più al positivo.

Il mio Vietnam è un libro personale, intimo e minimalista. Vì, discendente di una ricca famiglia di Saigon, si ritrova costretta a fuggire dal suo paese dopo la guerra e a condividere con la sua famiglia un destino che la porterà fino in Canada, la sua nuova casa. La particolarità del racconto di Vì è la mappa delle tappe che viene tracciata capitolo dopo capitolo, come se i luoghi fossero i punti di partenza e non quelli di arrivo. Ogni luogo produce un ricordo, un ist…

Ultimi post

L'altro lato di Arthur Conan Doyle: "Danger! E altre storie"

Book Haul & Wrap Up #12

Letture sotto l'albero - quattro consigli di lettura per Natale

Come, quando e perché leggere più di un libro alla volta. Confessioni di una lettrice

Book Haul & Wrap Up #11

Un Halloween di letture: "Coraline" di Neil Gaiman

Le ore dentro al cinema con "Loving Vincent"

Tra parole e immagini: "Assassinio sull'Orient Express" di Agatha Christie